Solo recinzioni elettriche

 
(vuoto) 0,00 €

Non hai articoli nel carrello.

:+39 328 6958 783
Solo recinzioni elettriche

Angoli e cancelli, alcuni consigli

Oggi vi diamo alcuni suggerimenti su 2 parti del recinto molto delicati: gli Angoli ed i Cancelli esistenti.

Nella stragrande maggioranza dei recinti ci sono gli angoli ed in molti abbiamo anche già dei cancelli che vorremmo / dovremmo elettrificare. Se invece vuoi realizzare un cancello con i prodotti specifici per le recinzioni elettriche, ti consigliamo di leggere questo articolo e poi anche questo.

Angoli

Nel caso degli angoli abbiamo 2 possibilità: far passare il conduttore all'interno o all'esterno del palo. Noi vediamo il caso in cui abbiamo dei fili, ma lo stesso ragionamento vale anche per cavi, corde e nastri.

Angoli con passaggio interno del filo

Il filo passa internamente e possiamo usare un isolatore che non si apra in caso di pressione dall'esterno, o per la trazione esercitata sui conduttori quando installiamo il recinto, come quelli indicati nell'immagine sopra. Infatti, la ragione per cui si adoperano isolatori specifici per gli angoli è essenzialmente questa: evitare che si possano aprire (e far cadere a terra il conduttore) nel caso in cui si abbia un tentativo di intrusione.

Angoli con passaggio esterno dei conduttori

Nel caso invece che il conduttore passi all'esterno del palo, è possibile usare 2 o più isolatori di linea affinché il conduttore non venga a contatto del palo stessa. La trazione esercitata sui conduttori in fase di installazione impedirà che esso possa cadere a terra anche quando si ha una pressione dall'interno, quindi non ci sono rischi che il filo possa uscire dagli isolatori se questi vengono installati correttamente.

Cancelli esistenti

Se siamo nella condizione di avere uno (o più) cancelli realizzati in legno o ferro possiamo adoperare questa tecnica per installare i conduttori anche su di esso in modo da difenderlo come abbiamo fatto con il resto del recinto.

Cancello esistente con fili elettrici

Come si vede dall'immagine sopra, montando gli isolatori specifici (se per legno, o ferro si sceglierà di conseguenza un isolatore idoneo, vedi la categoria 3.

Il cavo isolato serve a portare l'impulso dal recinto al cancello senza che si abbia dispersione quando si apre e si chiude il cancello e per collegare i 2 lati del cancello stesso. Per fare i collegamenti utilizzare i connettori specifici per il materiale conduttore scelto, vedi la categoria 2a.

Bene, questi sono esempi (non esaustivi) di come poter affrontare gli angoli ed i cancelli esistenti nel momento in cui vogliamo progettare o realizzare una recinzione elettrificata.

Lascia un Commento