Solo recinzioni elettriche

 
(vuoto) 0,00 €

Non hai articoli nel carrello.

:+39 328 6958 783
Solo recinzioni elettriche

Modalità serie o parallelo dei conduttori

Quando andiamo a stendere più di un filo, cavo o nastro abbiamo essenzialmente 2 alternative, la modalità "serie" o "parallelo". Questi sono termini tecnici del gergo elettronico che ci servono per identificare le due tipologie di connessione dei conduttori.

Per esempio consideriamo di avere tre nastri da installare nel nostro recinto come vediamo in figura. Partiamo con la modalità più semplice.

Modalità serie

Collegamento serieIn questo caso andiamo a stendere il conduttore partendo da un lato del recinto. Potremmo decidere di non tagliarlo una volta arrivati all'altro lato del recinto e di proseguire tornando in dietro e scendendo di un livello. Possiamo proseguire così anche per il terzo livello.

Quello che otteniamo è la figura A, dove la corrente seguirà un percorso obbligato. Anche se questo è un metodo valido e funzionante, risulta più difficile da mettere in trazione e lungo il percorso si avrà un calo di tensione a causa della resistenza elettrica caratteristica di ogni conduttore metallico.

Infine in caso di rottura (vedi figura B), troveremo la corrente solo nella prima parte fino al punto di rottura e non avremo più l'impulso nella restante parte del recinto.

Per queste ragioni, si sconsiglia di NON usare la modalità serie se non in rari casi (per esempio quando abbiamo un piccolo recinto), ma opteremo per il metodo seguente.

Modalità parallelo

Modalità_ParalleloQuindi il modo più efficiente per installare i vari conduttori è quella illustrata in figura C, dove ogni livello del conduttore viene installato in modo indipendente dagli altri e successivamente si andranno a collegare tra loro in almeno 2 punti del recinto (a piacere, ma meglio se all'inizio e alla fine). Per recinzioni lunghe meglio collegarli ogni 100 o 200 metri (dipende dalla geometria del recinto, dallo scopo della recinzione, tipologia del terreno, ecc.). In ogni caso, è il buon senso che ci guida e, soprattutto, dobbiamo sentirci sicuri!

Bene, in questo modo la corrente si distribuisce in modo uniforme, si avranno cali di tensione ridotti, sarà più semplice da mettere in trazione ed infine, in caso di rottura, la recinzione sarà sempre elettrificata come in figura D.

Lascia un Commento